COMUNICATO  DEL SINDACO



TRASPORTI, IL SINDACO DI BACOLI AVVIA UNA “CLASS ACTION” A TUTELA DEI CITTADINI

    Il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano ha annunciato questa mattina, durante una conferenza stampa tenutasi presso la sala Giunta del Comune di Bacoli, l’avvio di una “Class action” contro il concessionario della Regione Campania per chiedere un risarcimento danni a favore dei cittadini penalizzati dagli innumerevoli disagi provocati dalla mancata copertura del servizio di trasporto ferroviario che ha isolato la città di Bacoli dal resto dei Campi Flegrei e dell’hinterland napoletano.
    Il Sindaco, su deliberazione della Giunta Comunale, darà mandato all’avvocato Angelo Pisani di intraprendere l’azione legale. Allo stesso tempo, il Comune di Bacoli sta attivando uno sportello informativo per cittadini, comitati e associazioni che vorranno aderire all’iniziativa.
    Intanto dopo l’incontro svoltosi questo pomeriggio presso l’Assessorato ai Trasporti Pubblici della Regione Campania a cui hanno partecipato le amministrazioni comunali insieme all’amministratore delegato dell’EAV, l’Assessore ai Traporti Sergio Vetrella ha annunciato il ripristino dei collegamenti lungo la tratta Torregaveta-Pozzuoli mediante l’utilizzo di un nuovo elettrotreno entro sabato mattina. «Siamo di fronte alla violazione dell’articolo 16 della Costituzione Italiana – ha affermato il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano - E’ inaccettabile per un paese civile che ai cittadini venga negato il diritto di poter utilizzare i mezzi pubblici. E’ giunta l’ora di creare un solco, anche mettendoci in contrapposizione con l’amministrazione regionale. Siamo dalla parte dei cittadini ed è per loro che questa amministrazione intende mettere in campo una Class action, insieme a comitati e associazioni, nei confronti del concessionario del servizio della Regione Campania o di quanti fossero ritenuti responsabili del grave disagio causato dal mancato servizio di trasporto pubblico da e verso il comune di Bacoli. La politica – conclude Schiano - deve assumersi le proprie responsabilità, chi ha sbagliato deve pagare. Non si può giocare sulla pelle di migliaia di studenti, lavoratori e cittadini che quotidianamente utilizzano i mezzi di trasporto pubblico. C’è stato troppo spreco di denaro, come nel caso della stazione di Baia, una cattedrale nel deserto mai aperta e che oggi, paradossalmente, necessita di interventi di adeguamento».

a cura del collaboratore per la Comunicazione Istituzionale
Gennaro Del Giudice
a cura del collaboratore per la Comunicazione Istituzionale: Giovedì, 19-Dic-2013
 
 
 
Il Sindaco comunica
 
 
 
CONTATTI
Casa Comunale
Via Lungolago 4
80070 - Bacoli (NA)
Tel: 0039 081 855.31.11
Fax: 0039 081 523.45.83
N. Verde: 800235763
Cittą di Bacoli
Posta certificata
WebMaster
Scrivici per i tuoi suggerimenti
 
 
Settore Comunicazione Istituzionale   Servizio Comunicazione on-line