COMUNICATO  DEL SINDACO



TRASPORTI, IL SINDACO SCHIANO DENUNCIA:
«SBAGLIATE LE TARIFFE FERROVIARIE,
BIGLIETTI NON ADEGUATI AL CHILOMETRAGGIO»

    Tariffe ferroviarie sbagliate e cittadini costretti a pagare biglietti da 2,60 euro anziché 2 euro. E’ quanto denunciato questa mattina dal Sindaco di Bacoli, Ermanno Schiano, in una nota inviata al Presidente dell’EAV srl, all’Assessore ai Trasporti della Regione Campania e al Dirigente della Direzione Generale per la mobilità. Il Sindaco, che nelle settimane nei giorni scorsi ha avviato un ricorso al TAR contro l’aumento delle nuove tariffe per il trasporto pubblico, ha chiesto spiegazioni urgenti in merito ad una “Anomalia riscontrata nell’applicazione della nuova struttura tariffaria regionale per i servizi di trasporto pubblico terrestri”. Inoltre Schiano ha dato mandato agli avvocati dell’ufficio legale del Comune di Bacoli di intraprendere ogni azione legale a tutela dei cittadini penalizzati dall’errore nell’applicazione delle tariffe.
    «All'atto dell'introduzione delle nuove tariffe in data 1.1.2015, - scrive nella lettera il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano - la Cittadinanza ha avuto modo di riscontrare che per la Ferrovia Cumana il biglietto rilasciato ai viaggiatori dagli operatori delle Stazioni di Bacoli (Torregaveta, Fusaro) con destinazione Napoli era di tipologia EAV E NA3 del costo di € 2,60. L’applicazione di tale fascia tariffaria, in luogo di quella prevista per chilometraggi compresi tra 11 e 21km da € 2,00, è gravemente illegittima e dannosa per la cittadinanza. E’ infatti notorio – aggiunge Schiano - che il percorso della Ferrovia Cumana dalla Stazione di Torregaveta alla fermata di Montesanto è notoriamente di circa 20 km ed in ogni caso inferiore a 21 km. L'applicazione di un biglietto non adeguato al chilometraggio sarebbe gravemente illegittima, in quanto disposta in violazione delle prescrizioni contenute nelle delibere dell'organo regionale e nel relativo Disciplinare attuativo tariffario, oltre che gravemente lesiva dei diritti dei cittadini, molti dei quali utilizzano quotidianamente la tratta in questione da pendolari per raggiungere il proprio posto di lavoro nella Città di Napoli. Nell’informare Codesta Società – conclude il Sindaco di Bacoli - che la scrivente amministrazione si è attivata, dando anche mandato ai propri legali, per verificare la correttezza dell’applicazione della tariffe regionali, con la presente si chiedono formalmente chiarimenti sulle motivazioni dell’applicazione delle tariffe al precorso della Ferrovia Cumana, con riserva di ogni altra azione in tal senso. In attesa di cortese urgente riscontro si inviano distinti saluti.»

a cura del collaboratore per la Comunicazione Istituzionale
Gennaro Del Giudice
a cura del collaboratore per la Comunicazione Istituzionale: Lunedì, 19-Gen-2015
 
 
 
Il Sindaco comunica

 
 
 
CONTATTI
Casa Comunale
Via Lungolago 4
80070 - Bacoli (NA)
Tel: 0039 081 855.31.11
Fax: 0039 081 523.45.83
N. Verde: 800235763
Cittą di Bacoli
Posta certificata
WebMaster
Scrivici per i tuoi suggerimenti
 
 
Settore Comunicazione Istituzionale   Servizio Comunicazione on-line